GrandeOpera.it Forum Poteri spirituali/psichici Ottenere siddhi con polvere di neem e curcuma

  • Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 mesi fa da RM.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #3902
    Micky
    Member
      • Topic: 2
      • Risposte: 0
      • Totale: 2
      • Iniziando

      Ciao a tutti,

      sono nuovo del forum, vorrei porre una domanda: è vero che è possibile ottenere delle siddhi assumendo della polvere di neem e curcuma?

      Grazie in anticipo.

      #3904
      RM
      Services Root Administrator
        • Topic: 0
        • Risposte: 41
        • Totale: 41

        Ciao Micky e benvenuto nel forum,

        la polvere di neem se presa insieme alla curcuma possono costituire un valido supporto e un aiuto tangibile nell’acquisizione dei poteri spirituali, che come ben sai nella cultura hindu prendono il nome di “siddhi”.

        Di seguito illustrerò il modo in cui dovrebbero essere assunti secondo la tradizione:

        Si deve prendere un cucchiaino da caffè di polvere di neem e un altro di curcuma.

        Vanno mescolati in un bicchiere di acqua tiepida alla quale è stato aggiunto un cucchiaio di miele poiché la polvere di neem ha un sapore molto sgradevole.

        Dovranno essere assunti al mattino e non si dovrà mangiare per le sei ore consecutive.

        Tutto ciò se viene portato avanti insieme ad una corretta sadhana (percorso spirituale), il quale riveste il ruolo principale, può permettere la manifestazione dei poteri nel giro di diverse settimane.

        Tengo a precisare che dipende tutto dal cammino che si sta percorrendo, come dicevo nelle righe precedenti costituiscono un aiuto ma nulla viene regalato poiché se il percorso spirituale che si sta portando avanti non è buono e non viene percorso con il massimo impegno e con la massima dedizione non si va da nessuna parte.

        Come funziona tutto ciò? Il meccanismo si basa sulla formazione di Ojas, ovvero l’energia spirituale che permette di raggiungere stati elevati di coscienza, a seguito della trasformazione a livello cellulare operata dalla polvere di neem principalmente e dalla curcuma.

        IMPORTANTE: ad ogni modo sconsiglio vivamente l’utilizzo della polvere di neem poiché essa da secoli è considerata come il più grande contraccettivo naturale, di conseguenza rende sterile sia l’uomo che la donna.

        Ci sono studi che hanno dimostrato che bastano soltanto tre grammi di polvere di neem per azzerare completamente gli spermatozoi nell’uomo.

        La polvere di neem è un potentissimo repellente naturale, tale caratteristica si nota facilmente dal suo odore e sapore sgradevole, viene persino impiegata per eliminare i pidocchi.

        Non ci sono studi sul ripristino delle funzionalità degli spermatozoi e degli ovuli dopo la cessazione dell’assunzione della polvere di neem. Perciò non si sa effettivamente se gli effetti siano temporanei o permanenti.

        Si deve perciò valutare attentamente. Personalmente ho voluto fare questa esposizione in risposta alla domanda che è stata posta, poiché è una cosa quasi del tutto sconosciuta in Occidente, ma lo sconsiglio vivamente.

      Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
      • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.